Sezione Teatro

Il teatro è un contenitore di emozioni dove libertà e disciplina, coraggio e paura azione e reazione si mescolano e si completano.

 

Il teatro è un gioco, imparare a giocare con il corpo in uno spazio per un pubblico significa imparare a fare teatro.

 

Per fare questo l'allievo impara, giocando, a controllare il corpo e a renderlo creativo, domina la paura e la serve sottoforma di spettacolo, di azione, trasforma l'ansia, la paura di non farcela in arte.

 

In diverse età il teatro agisce diversamente, ma sempre in maniera educativa:

affrontano se stessi, i loro limiti, per superarli attraverso il gioco;

 

I PIU' PICCOLI (6-10)

I laboratori di quest'anno si muovono attraverso la finzione teatrale nell'oscuro mondo delle paure. Infatti si parlerà delle paure ataviche (paura del buio, paura di essere abbandonati, paura di sbagliare, di non riuscire...) si studieranno, si affronteranno, si metteranno in scena, si giocherà con loro e si capirà a cosa servono, fino a dargli realmente forma (attraverso il laboratorio di creazione manuale i bambini costruiranno la maschera della loro paura!)

 

I PIU' GRANDI  (11-16) 
Cominciano un vero e proprio studio delle tecniche del teatro che, sempre in maniera ludica, permettono "all'attore-allievo" di essere il più comunicativo possibile. Creare, mettere in scena, gestire emozioni, sensualità, forza ed eleganza diventa essenziale e per fare questo il laboratorio si avvale della recitazione in maschera. si conosceranno le maschere tipiche della commedia dell'arte, si studieranno con la mente e soprattutto con il corpo fino a costruire la propria maschera e a dare vita al proprio personaggio. 

 

GLI ADULTI (OVER 16)
Chi si avvicina per la prima volta al teatro imparerà la lezione più difficile: GIOCARE!

Giocare con se stessi e con le proprie sovrastrutture, distruggere e ricreare il proprio mondo, tornare bambini per essere adulti... tutte cose necessarie per affrontare il palco e le sue TECNICHE.

 

Chi già ha avuto esperienze teatrali affronterà un training del corpo e della voce finalizzato alla creazione di personaggi attraverso le maschere della commedia dell'arte e alla loro biomeccanica.

Perugia

Direzione e Direzione Artistica:

Aurora Verzini

San Giovanni Valdarno Direzione:

Aurora Verzini

Direzione Artistica:

Alessia Damiani